giovedì 28 febbraio 2008

Non si toccano i bambini...


Gesù lo aveva detto chiaro.. i bambini sono per diritto i primi ad entrare nel regno dei cieli, e quindi anche quelli che arrivano ai gradi più alti di visione di DIO.. Dio ama i bambini, come non potrebbe essere altrimenti ? il bambino è umile, puro di cuore, innocente nelle azioni, il bambino sa perdonare.. insomma il bambino è l'immagine più vicina a quel che Dio vorrebbe che noi siamo.. non a caso dice "chi non è come un bambino non entra nel regno dei cieli".

è compito dei genitori cercare di fare in modo che i loro figli conservino questa "innocenza" più a lungo possibile.. anche se spesso si rivela in impresa ardua.. i bambini sono l'esatto opposto di come siamo noi adulti, invece, che ci troviamo ad essere sempre troppo impegnati, per pregare, o per aiutare il prossimo.. non riusciamo a perdonare e vediamo e facciamo tutto con malizia.. purtroppo le note negative però non finiscono qua.. infatti in quest'ultimo periodo, gli uomini sono particolarmente scatenati contro i bambini.. e veramente non riesco più a guardare un telegiornale per via delle notizie cruente che ivi si sentono.. bambini seviziati, maltrattati e uccisi, e cosa ancor più grave (come se già non bastasse il crimine in se) è che spesso a compiere questi orrendi crimini sono persone VICINE ai bambini come i genitori.. è orribile pensare .. che un genitore possa far male ai SUOI figli..

 spesso anche per ripicca verso la moglie ... non lo fanno nemmeno gli animali... immaginate in virtù di quanto detto prima quande lacrime amare stan sgorgando dagli occhi di Gesù.. come sia davvero infelice su coloro che compiono questi atti.. e come sia davvero NECESSARIO pregare per tutta questa gente, che si macchia di peccati davvero infiniti agli occhi del signore.. Che DIO gli dia la luce.. della ragione... si ritorni alla preghiera.. si .. in ogni momento.. quanto si ci sente nervosi e si sta perdendo "le staffe" si dica anche una giaculatoria (Gesù aiutami tu) quando si ci guarda allo specchio e si stenta a riconoscerci.. ci si dica "Gesù aiutami a riemergere" la misericordia di DIO non ha limiti lui è sempre pronto a farci riemergere.. dunque .. non disperiamo mai a chiedergli aiuto... in qualsiasi momento, per noi e sopratutto per gli altri (Se vediamo qualcuno che sta cambiando in male).. non macchiamoci di negligenza...


Sia lodato Gesù Cristo ..

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici