giovedì 15 maggio 2008

Gli angeli...


Cari Fratelli e sorelle,

oggi voglio esortarvi a non sentirvi mai soli, e non temere, la storia e le
nostre vite sono saldamente nelle mani di DIO, egli ci conosce, prima ancora
che nascessimo e ha contato persino i nostri capelli del capo, e ciò non
solo in senso figurativo. Infatti proprio oggi vorrei esortarvi a vedere la
grande figura che ha l'Angelo custode, purtroppo queste creature, create a
nostra, appunto custodia, vengono spesso dimenticate per tutta l'intera
esistenza, e quando vengono ricordati, lo sono da religioni come il Buddismo
e la New Age, e quindi in maniera totalmente distorta. Alcuni negano
l'esistenza, non pensando però che quasi a ogni pagina della Bibbia vi è un
angelo, e l'esistenza dell'angelo custode è confermata da molti santi, come
Santa Gemma, San Pio da Petralcina solo per citare i più recenti. Angelo non
indica la natura, egli è infatti puro spirito, libero intelligente, e ognuno
col proprio carattere e personalità (esattamente come noi), Angelo indica la
sua funzione, perché nella bibbia, appaiono quasi sempre in funzione di
messaggeri, tutta via, degli angeli ognuno ha la sua specifica funzione. Il
suo "mestiere" oserei dire, ci sono i custodi, della gente, delle famiglie,
delle nazioni (per esempio nelle apparizioni di Fatima, i pastorelli videro
prima "l'angelo del Portogallo") ci sono gli angeli che sono i messaggeri
(come San Raffaele e chissà quanti angeli di cui non conosciamo il nome),ci
sono angeli che controllano la natura ecc...mi potreste dire "Ma Dio nella
sua onnipotenza, aveva bisogno di crearli?" non ne aveva bisogno, come non
aveva certamente bisogno di crearci, ma nel suo immenso amore, lo ha fatto,
e ha voluto pure che tutta questa creazione avesse un utilità. E ogni
creatura avesse un utilità specifica, quindi non esiste niente, niente di
inutile, non vi parlerò di tutte le funzioni e di tutti gli angeli, della
loro storia, e di come alcuni abbiamo "cambiarono strada" perché dovrei
dilungarmi troppo in argomenti che comunque in molti sanno già, parliamo dei
nostri Angeli custodi che ci stanno sempre al fianco, innanzi tutto sappiate
che dal momento del concepimento al momento in cui entriamo in paradiso (se
ci entriamo) abbiamo questo angelo vicino, questo indipendentemente dalla
nostra condotta ! pensate quindi alla gente Incinta che portano con se il
proprio angelo e quello del loro bambino (che poi verrà confermato nel
battesimo), il compito di questi esseri, è riassunto nella preghiera "Angelo
di DIO" tutta via è limitativo pensare che l'angelo sia solo un custode che
al momenti dove si rischia la vita, ci salva. L'angelo come compito
principale ha quello di guidarci presso il paradiso, così ci ispira pensieri
positivi e talvolta dispone anche le situazioni affinché possiamo fare il
bene, diciamo che fa come se voi aveste un ospite e volete fargli mangiare
la torta, ma non potete obbligarlo, allora prende la torta e ve la mette sul
tavolo.. sperando che la mangiate (ovviamente lo stesso fa il demonio
offrendovi il veleno, con un aspetto invitante) sta a noi, e solo a noi,
decidere cosa mangiare. L'angelo, tuttavia compie anche le sue funzioni di
tramite tra "l'aldiquà" e "l'aldilà", la sera va a portare al signore le
nostre buone azioni e le nostre preghiere, e quando preghiamo in comunità o
in comunione spirituale, porta insieme ai suoi "colleghi" le nostre
preghiere ai piedi di Maria, il suo compito di "tramite" può esistere anche
nel comunicare i nostri pensieri, e affetti ai nostri parenti defunti. E
inoltre può essere un ottimo tramite per "comunicare" coi parenti, per
esempio è utile pregare l'angelo custode di "mettere una buona parola" con
la gente che stiamo incontrando, o per lo meno, col loro angelo. Anche se la
persona in questione non crede nell'angelo custode, magari sarà predisposta
interiormente (vi è mai capitato di avere simpatia per una persona senza
nemmeno conoscerla ? ecco ora sapete perché, il tutto però dipende dal
nostro livello di fede e di Grazia di DIO, alcuni Santi vedevano gli angeli,
e l’Angelo di Santa Gemma le consegnava pure le lettere, perché lei non
aveva i soldi per affrancarle, Padre Pio Esortava tutti i suoi “figli” che
quando non riuscivano a raggiungerlo fisicamente di mandargli i loro angeli,
basta la fede, a DIO nulla è impossibile. Sempre Padre Pio tramite l’angelo
custode della persona che confessava già sapeva i loro peccati. Possiamo
comunicare coi defunti affidandoci ai nostri Angeli, e avendo la fede che i
nostri messaggi vengono immediatamente recapitati, non aspettiamoci sempre
immediata risposta, (ciò avviene solo per volontà di DIO), però vi dico
pure, che come nel caso dei santi se vivessimo in piena grazia di DIO (senza
peccato) e con fede pari al granellino di senapa (come dice Gesù) quasi
certamente avvertiremmo l’angelo tornare indietro col messaggio del nostro
caro. Potrei dire ancora moltissime cose al riguardo dei nostri angeli
custodi, col ministero in terra, tuttavia, mi dilungherei molto, e poi
sarebbe bellissimo che sperimentassimo, di persona, come per esempio io
quando non ho notizie di mia moglie, e non posso chiamarla prego il mio
angelo, di farle venire il desiderio di darmi notizie, che ci crediate o no
al 90% delle volte lo fa (dipende pure se lei lo ascolta sta ispirazione).
Concludo, questa mail indicando brevemente che anche in purgatorio gli
angeli ricoprono importanza fondamentale, portano a DIO i suffragi e le
indulgenze che in terra acquistano per noi, sovente ci fanno visita, e ci
alleviano le sofferenze, fanno tramite tra noi e DIO, suggerendoci le
persone che per la quale DIO vuole che preghiamo e in fine quando il tempo
della purificazione verrà ultimato, ci guideranno verso la beatitudine, in
cielo. E adesso, fratelli cari. Vi sentite ancora soli ? un bacio, e che DIO

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici