lunedì 26 maggio 2008

preghiera a Sant'Agata..


Sant’Agata, giovane martire di Cristo, oggi penso a te, hai vegliato su di me, sin dalla mia infanzia, e tramite te, mi hai fatto infiammare il cuore per Gesù e per la Santa madre, sin da giovane il tuo esempio ha infuocato il mio animo di amore, e di gioia, nei confronti di Gesù, oggi voglio immaginarti così come sei, come traspari dagli atti, del tuo martirio. Fiera di te, sicura con una fede incrollabile, ma anche tanto dolce e buona, allegra e gioviale. Ti immagino splendente di amore, e lieta di vivere, con un enorme cuore dove regna Gesù.
Donami questa forza nella vita, fa che io possa sempre riconoscere Gesù nei miei fratelli più piccoli, dolce Agata, bloccami la lingua quando sto per imprecare di fronte alle difficoltà, e sbloccala solo al momento in cui voglio lodare il Signore, per questa sofferenza, che mi rende conforme a lui. veglia sui miei cari, e sui miei nemici, in particolare su i giovani e i bambini maltrattati e abbandonati, le donne e i bambini che come te vivono un martirio, di mariti e padri violenti o di pesanti malattie. Proteggili tu, con la forza della tua preghiera, in particolare a chi non può professare la propria religione liberamente, e chi si trova davanti a scelte difficili per essa, io li affido alla tua benevola preghiera. Guidami e guidaci come sempre ai fatto verso il cammino della vita, e nel percorso di Santità. Prega per me, nel momento del mio trapasso. Venendomi a prendere, per condurmi verso il buon Gesù.

Il tuo fratellino

Gaetano.

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici