giovedì 24 luglio 2008

gli onori di casa (benvenuto Gesù..)


Benvenuto Gesù,

mi rendo conto che questa è soltanto una piccola povera dimora, in cui tu puoi abitare, tuttavia sono felice di ospitarti, voglio che tu non stia completamente a disagio qui dentro, quindi apporta pure tutti i cambiamenti che vuoi, modifica tutto rendilo adatto a te… come vedi, buon Gesù i muri sono un po’ crepati, e la vernice si è scrostata, tu sei molto bravo potresti aiutarmi a rimettere a nuovo questa casa ?, sai la mia casa è piccola e umile, ma è il mio piccolo tesoro, e adesso che ci abiti tu, vorrei che fosse il più bella possibile, adornata di tanti fiori freschi e profumati, e variegata di molteplici pitture, e soprattutto sempre nuova, perché la tua presenza non invecchia mai.
Si Gesù adorna questa casa che è il mio cuore, trasfiguralo, da una vecchia baracca diroccata fallo diventare una dimora ospitale e accogliente, con un bel fuoco di camino per riscaldarsi le mani, e coi fornelli sempre fumanti di una buona cioccolata calda, per gli ospiti.
Riempi questo cuore della tua presenza, in modo che anche da fuori vedano la tua luce, e capiscano che tu esisti, e che sei luce, quando dormirai, signore, che io impari a sapere che sei ancora qui, e che non pensi che tu sia scappato, solo perché non ti sento, e quando sono “troppo” impegnato, grida, grida più forte, suona anche i campanelli, perché la tua voce, Gesù è la più importante, la più urgente, la più bella.
Infine mio dolce Gesù chiedo un altro piccolissimo favore, quasi mi vergogno, ma con te si può parlare, si sa che la casa non è casa se non si ci aggiunge un tocco femminile, che ne diresti di far venire anche Maria ? la tua diletta madre ?, potrebbe aggiungere lei quel che a te piace, come a te piace, e adornarlo e pulirlo così come fanno tutte le donne nelle loro case.
Lei può fare la spesa di preghiere e invocazioni, per poi offrirle a te, in piatti sempre luccicanti e puliti, che ne dici ? ci stai ?
Mio Gesù sono onoratissimo di poterti ospitare, da questo momento,rimani per sempre con me, così io possa poi un giorno dimorare nella tua magnifica dimora, per l’eternità.

Benvenuto Gesù

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici