domenica 6 luglio 2008

Lode alla Divina Misericordia


Lode alla Misericordia del Signore !!

Attingiamo all’oceano infinito delle sue grazie, non spaventiamoci nel chiedere aiuto, dobbiamo essere noi che diamo l’amore, lui è l’eterno mendicante, che bussa continuamente nelle nostre vite, egli è il povero crocifisso che col suo sangue ci porta tutti in paradiso, ci ha insegnato a nuotare, la sua barca è la croce, le sue piaghe il salvagente. Lode a Gesù, il DIO che si è fatto come noi per farci come lui, egli è sceso per i peccatori, per immergerli nell’abisso profondissimo della sua misericordia, chi può misurarla ? cieli e terra possono forse contenerla ? forse l’uomo un giorno riuscirà a contare le stelle del cielo ? e se gli uomini non le conteranno mai, sicuramente ne conoscono il numero gli angeli; ma la Misericordia di DIO, quella ne mente umana ne angelica potrà mai comprenderla ne misurarla. In purgatorio si loda la misericordia del signore, e ancor di più in paradiso. Perché abbiamo così paura di fidarci di un DIO curvo sotto il peso della croce ? di un DIO che cade ben tre volte per i nostri peccati ? abbiamo sfiducia in un DIO che si è fatto squarciare il cuore per noi ? Misericordia, gridiamo questa parola, verso il signore, in quest’epoca così difficile e strana, in questo mondo dove tutti sono come pecore impazzite che vanno di fretta, e non sanno ne da dove vengono ne da dove vanno. Misericordia, in cinque minuti di contemplazione di un crocifisso troveremo tutte le risposte, a tutti gli interrogativi. Misericordia, è un DIO vivo, che passeggia ancora con noi, così come faceva nel giardino dell’Eden, è un DIO che interviene sensibilmente nelle vite di ognuno, facendo vedere la sua presenza stabile, e la cura che ha per ciascuno dei suoi figli. Chi non l’ha mai sognato ? chi non ha mai avuto una grazia ? chi non ha mai avuto una gioia improvvisa per cose così semplici come l’alba e dire “che bello, non sono solo”.
Grazie Gesù in fondo, se sei sceso dal cielo se hai sofferto, e ti sei sacrificato, se dopo la resurrezione sei ancora presente nelle nostre vite, ancor di più di come lo eri coi discepoli. È solo per darci una piccola idea di quanto è grande la tua misericordia, per chi la vuole, per chi l’accetta, vivendo all’ombra della tua misericordia laddove la giustizia non arriva. Grazie Gesù. TI AMO !

Lodiamo il signore perché è buono ed eterna è la sua misericordia.

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici