venerdì 29 agosto 2008

Eternità


Signore, meraviglioso padre, dolce DIO, degno di ogni benedizione, abbi pietà di noi, perdona i nostri peccati, e accogli queste misere parole di amore, che salgono dal mio cuore, giungano fino a te, per mezzo delle verginali e purissime mani di Maria nostra madre.

Oh Gesù, eterno figlio del padre, fratello di chi fa la tua volontà, tu riconsegnato il mondo al padre, sei sceso sino alle tenebre, per cercare le pecorelle smarrite, e riportarle fedelmente al Padre, tu buon pastore, le hai portate una per una sulle tue spalle forti e potenti, con amore. Signore, che parole potrò mai usare io, verme, per lodare la tua misericordia ? mio buon Gesù solo ti dico non mi lasciare mai, mantienimi nell’umiltà non permettere che io mi abbia mai a separare da te..
Tu sei l’agnello di DIO, che toglie i peccati dal mondo, che si china sino alle nostre misere afflizioni, tu sei il giogo leggero per le nostre misere vite, tu che ti sei fatto come noi, ci fai come te, oh Buon Gesù che parole mai potrò usare io ? non sono nessuno eppure mi sento strapieno di te, mio Signore, se penso a DIO che viene in terra e si fa come me soffrendo e morendo per riportarmi in cielo penso, ma chi sono mai io verme per meritare ciò ? DIO che mi riempi di doni, DIO pazzo di amore per me, DIO follemente innamorato che mi hai seguito a ogni istante pronunciando parole di amore e di dolcezza.. perché lo fai ? sono solo un misero verme.. mi emoziono al pensiero di trovarmi davanti a te, io non ho nulla ma vivrò come ho vissuto in rendimento di grazie, e dirti insieme a Santa Teresina “dammi tutto tu”, Misericordioso Signore, che ti offri tutto te stesso senza risparmiarti mai. Esco di casa ed è difficile già trovare qualcuno che ti dica buongiorno in maniera sincera, mentre tu il buongiorno melo dai giornalmente, col disporre della tua creazione. Custodiscimi nel tuo amore, cullami, amami..

Risorgerò con te, se mi permetterai di morire al tuo fianco
Salirò al padre in mano tua, se mi permetterai di esserti testimone
Glorificherò per l’eternità le tue misericordie, mio Signore.

Canterò eternamente le lodi insieme alle corti celesti
Ci stringeremo in cerchio e canteremo la tua bontà
Signore che ci ami e ci salvi, degno di ogni lode.

Magnificherà il Signore, l’anima mia per l’eternità
Lodando la sua benevolenza, nel banchetto eterno
S’illuminerà di una luce immensa, la tua luce eterna.

Il fuoco non mi divorerà ne intaccherà l’anima mia
Essa è vestita di te, tu sei la mia fortezza signore,
nulla andrà perduto se custodito dalla tua forza.

Tu sei il Signore, Padrone del cielo e della terrà
Signore degli Angeli, e dei Santi, dell’universo
Tu sei il Re, VERO padrone del mondo. Tu sei DIO

Misericordia e amore, gioia e luce, tu sei perfetto
Santo, Santo, Santo il Signore DIO dell’universo
I cieli e la terra, sono pieni della tua gloria. Osanna

Lodiamo il Santo Padre, e cantiamone la sua misericordia
Uniti nel divin figlio, e consapevoli del suo eterno amore
Immersi, nello Spirito Santo, nella gloria dell’eternità.AMEN

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici