venerdì 5 settembre 2008

Preghiere...


Gesù a suor Josefa:

Datemi il vostro cuore vuoto, ed Io lo riempirò.
Datemelo spoglio; e lo rivestirò.
Datemelo con le sue miserie, e le distruggerò.
Credete al mio Amore e alla mia Misericordia:
- mi avete offeso: vi perdono;
- mi avete perseguitato: vi amo;
- mi avete ferito: vi apro i tesori del mio cuore .

______________________________

FIDARCI DI TE

Dio mio,
alle volte devo fare
un pezzo di strada con qualcuno,
ascoltare, incoraggiare,
aprirgli gli occhi
sul tuo mondo meraviglioso.

Egli, talvolta,
non ne percepisce neppure il fascino,
per qualcosa che tristemente ha perduto
o sogna qualcosa di impossibile.

Signore,
aiutaci a fidarci di te,
della tua provvidenza.
Guardandoci, fa' che ci sentiamo privilegiati,
appagati e pieni di gratitudine.

Nel tuo amore c'è tutto ciò
di cui abbiamo bisogno.

(Elke Fischer)
_______________
CERCARTI E TROVARTI

Tu sei buono, Signore, con l'anima che ti cerca...
e cosa sei per l'anima che ti trova!
Che cosa strana!
Nessuno ti può cercare
se non t'avesse già trovato.
Tu ti lasci trovare perché ti si possa cercare
e vuoi essere cercato per lasciarti trovare.

(San Bernardo)
________________
CHI PREGA E' FORTE

Signore, tu conosci tutto di me,
quello che voglio e quello che faccio;
conosci il mio bisogno,
di amicizia e di bontà,
di speranza e di verità.
Signore, ho voglia di pregare
perché tu hai pregato,
perché tu me lo hai insegnato,
perché chi prega è forte.
Aiutami a pregare
col cuore e con le parole,
di giorno e di notte,
da solo e con gli altri.
Insegnami a pregare
per dirti grazie,
per crescere nella fede,
per camminare nella speranza,
per vivere la carità.
Signore, ti ringrazio perché,
quando penso a qualcosa di grande,
penso a te;
quando mi sento vuoto,
vengo da te,
quando prego,
riesco a vivere come piace a te.
Signore, ti prego
per quelli che sono soli,
per quelli che nessuno vuole.
Ti prego perché
tu sei sempre la forza dei deboli,
la speranza dei poveri,
la salvezza dei peccatori.

(Don V.Morelli)
________________________
TUTTO E' DONO TUO

Apri, o Signore, il mio cuore
alla tua legge e insegnami a camminare
secondo i tuoi insegnamenti. Fa' che io conosca
i tuoi voleri e che conservi con gran rispetto
e con attenta riflessione il ricordo
dei tuoi benefici generali e particolari,
affinché io possa rendertene le dovute grazie;
quantunque io sappia e riconosca
che neppure in piccolissima parte
io ti possa ringraziare come si dovrebbe,
poiché quando pongo mente alla tua eccellenza,
sento che il mio spirito
si perde nella tua immensità.
Tutto quanto abbiamo nell'anima e nel corpo,
tutto quello che ci appartiene
dentro e fuori di noi, nell'ordine naturale
o nel soprannaturale, tutto è dono tuo
ed esalta la tua bontà, la tua pietà,
la tua generosità, da cui lo abbiamo ricevuto...

( da "Imitazione di Cristo" - cap. XXII)
______________________-
PADRE, DAMMI GESU'

Padre,

dammi il dono più bello, più grande,
più prezioso che possiedi: Gesù!

Quando sono ammalato, dammi Gesù
perché egli è la Salute.

Quando mi sento triste, dammi Gesù
perché Egli è la Gioia.

Quando mi sento debole, dammi Gesù
perché Egli è la Forza.

Quando mi sento solo, dammi Gesù
perché Egli è l'Amico.

Quando mi sento legato, dammi Gesù
perché Egli è la Libertà.

Quando mi sento scoraggiato, dammi Gesù
perché Egli è la Vittoria.

Quando mi sento nelle tenebre, dammi Gesù
perché Egli è la Luce.

Quando mi sento peccatore, dammi Gesù
perché Egli è il Salvatore.

Quando ho bisogno d'amore, dammi Gesù
perché Egli è l'Amore.

Quando ho bisogno di pane, dammi Gesù
perché Egli è il Pane di Vita.

Quando ho bisogno di denaro, dammi Gesù
perché Egli è la Ricchezza Infinita.

Padre,

a qualsiasi mia richiesta
per qualsiasi mio bisogno,
rispondi con una sola parola,
la tua Parola eterna: Gesù.

(don Serafino Falvo)
____________________
IL DONO DELLO STUPORE

Fa', o Signore, che non perda mai il senso del sorprendente.
Concedimi il dono dello stupore!
Donami occhi rispettosi del tuo creato,
occhi attenti, occhi riconoscenti.
Signore, insegnami a fermarmi:
l'anima vive di pause;
insegnami a tacere:
solo nel silenzio si può capire
ciò che è stato concepito in silenzio.

Ovunque hai scritto lettere:
fa' che sappia leggere
la tua firma dolce nell'erba dell'aiuola pettinata,
la tua firma forte nell'acqua del mare agitata.

Hai lasciato le tue impronte digitali:
fa' che sappia vederle
nei puntini delle coccinelle
nel brillìo delle stelle.
Tutto è tempio
tutto è altare!

Rendimi, Signore, disponibile alle sorprese:
comprenderò la liturgia pura del sole,
la liturgia mite del fiore;
sentirò che c'è un Filo conduttore
in tutte le cose...
...e salirà
il voltaggio dell'anima.
Amen.

(Michel Quoist)
__________________
GRAZIE DEL GIORNO

Signore,
Tu ci affidi il giorno,
ogni giorno.

Lo deponi nelle nostre mani
affinché noi lo rendiamo
bello,
utile,
ricco.

Signore,
ogni giorno è un dono
che Tu ci fai
per la nostra gioia.

Tu infatti
non hai bisogno di niente
perché non potresti
essere più grande,
perché non potresti
essere più felice.

Il tuo unico desiderio
è che noi siamo felici
come sentiamo
di voler essere,
di dover essere.

Signore,
aiutaci a conquistare
la nostra gioia,
perché ogni momento
possiamo lodarti,
perché ogni giorno
possiamo ringraziarti.

(Tonino Lasconi)
__________________
INFONDI IL TUO SANTO SPIRITO

O Signore, infondi il tuo Santo Spirito in noi e rendici docili alla Sua voce.
Donaci lo Spirito di sapienza perché possiamo apprezzare e gustare le cose divine.
Concedici lo Spirito d'intelligenza perché sappiamo comprendere la Tua Parola e comunicarla agli altri.
Illuminaci col dono della scienza e fa' che vediamo Te nelle persone, nelle cose e negli eventi della vita e della società.
Guidaci col dono del consiglio e aiutaci a scegliere sempre quel che è più utile per la Tua gloria, per il vero bene nostro e dei fratelli.
Sostienici con lo Spirito di fortezza perché possiamo resistere alle attrattive del male e alle difficoltà del bene.
Comunicaci lo Spirito di pietà per sperimentare la Tua tenerezza paterna e trattarTi come figli docili e affezionati.
Assistici col dono del timore perché siamo sempre delicatissimi per non darTi dispiacere neppure nelle piccole cose.
Forma in noi Gesù come l'hai formato nel seno di Maria.

(Padre Carmelo Conti Guglia)
_______________________________
ACCORDAMI LA TUA SAPIENZA

Vieni, o Spirito Santo,
dentro di me, nel mio cuore e nella mia intelligenza.

Accordami la Tua intelligenza,
perché io possa conoscere il Padre
nel meditare la parola del Vangelo.

Accordami il Tuo amore, perché anche quest'oggi,
esortato dalla Tua parola,
Ti cerchi nei fatti e nelle persoane che ho incontrato.

Accordami la Tua sapienza, perché io sappia rivivere
e giudicare, alla luce della tua parola,
quello che oggi ho vissuto.

Accordami la perseveranza,
perché io con pazienza penetri
il messaggio di Dio nel Vangelo.

(San Tommaso d'Aquino)
_______________________
SOLO PER OGGI

1) Solo per oggi cercherò di vivere alla giornata senza voler risolvere i problemi della mia vita tutti in una volta.

2) Solo per oggi avrò la massima cura del mio aspetto: vestirò con sobrietà, non alzerò la voce, sarò cortese nei modi, non criticherò nessuno, non cercherò di migliorare o disciplinare nessuno tranne me stesso.

3) Solo per oggi sarò felice nella certezza che sono stato creato per essere felice non solo nell'altro mondo, ma anche in questo.

4) Solo per oggi mi adatterò alle circostanze, senza pretendere che le circostanze si adattino ai miei desideri.

5) Solo per oggi dedicherò dieci minuti del mio tempo a sedere in silenzio ascoltando Dio, ricordando che come il cibo è necessario alla vita del corpo, così il silenzio e l'ascolto sono necessari alla vita dell'anima.

6) Solo per oggi, compirò una buona azione e non lo dirò a nessuno.

7) Solo per oggi mi farò un programma: forse non lo seguirò perfettamente, ma lo farò. E mi guarderò dai due malanni: la fretta e l'indecisione.

8) Solo per oggi saprò dal profondo del cuore, nonostante le apparenze, che l'esistenza si prende cura di me come nessun altro al mondo.

9) Solo per oggi non avrò timori. In modo particolare non avrò paura di godere di ciò che è bello e di credere nell'Amore.

10) Posso ben fare per 12 ore ciò che mi sgomenterebbe se pensassi di doverlo fare tutta la vita.


(Papa Giovanni XXIII)

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici