venerdì 16 gennaio 2009

il Regno amore (di Miryam Silvestro)..


IL REGNO AMORE
Condividi
Mer 19.13
Caricato tramite un dispositivo mobile.
Esiste in un luogo poco lontano, un regno davvero speciale, AMORE. Questo regno ha un grande castello e un re potente, starete pensando: " cosa c'e di speciale in questo? " Il castello non ha fossati alle sue porte ma, uno splendido campo di grano, le sue porte non hanno serrature e non sono mai chiuse, i suoi tesori dal valore inestimabile sono a disposizione di tutti. Il RE che vi assicuro non ne esiste uno più potente in tutto l'universo, non ci potrete credere ha l'aspetto di un innoquo bambino, il suo viso è più splendente del sole, l'oro e le gemme più preziose svaniscono davanti alla sua luce. Al fianco del RE mai l'abbandona la MADRE la cui dolcezza basta a riempire ogni cuore. I sudditi sono tutti felici perché tutti, uomini e donne di ogni età sanno di essere amati e preziosi, cavalieri, figlie e figli di RE. Il RE ama più di tutto passare il tempo coi suoi figli, la sua pena più grande è che alcuni di loro non riescono a ritrovare la strada di casa, allora decide di convocare alcuni cavalieri per mandarli a cercare quelli perduti. Il giorno della convocazione arrivano i cavalieri chiamati da tutto il regno, uomini e donne, giovani e meno giovani. Il RE comincia il suo discorso: "figli miei, andate a cercare i vostri fratelli perduti. Dura è la battaglia che vi aspetta, come armi vi consegno la CORONA di mia MADRE, il LIBRO e il segno che ho impresso a fuoco sul vostro cuore è la vostra armatura. Quando troverete in un povero, in un malato, in un uomo solo un mio cavaliere ditegli che il mio cuore brucia per lui, che lo aspetto da sempre per dargli la corona e l'abito nuovo che gli spettano in quanto figlio di RE"

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici