lunedì 26 gennaio 2009

la musica di Amata (Di Miryam Silvestro)


Nel grande castello del regno Amore c'è una giovane fanciulla che accompagna le feste con una dolce musica. La musica della giovane parla di gioia e la sua voce porta ogni persona che entra in alto, dà la forza di alzare gli occhi fino al GRANDE RE, narra la vittoria sulla morte che ha avuto il SOVRANO, porta gioia e letizia, non potrebbe essere altrimenti perché il RE in persona è andato tempo fa a tirare fuori la fanciulla dalla sua morte. Un tempo questa fanciulla girava senza vita e senza nome per le strade fuori le mura del regno. Avvolte lei coglieva di sfuggita un raggio di sole oltre le mura ma, nei suoi vicoli bui il sole non entrata. Ogni giorno la fanciulla si fermava alle mura del regno Amore e cantava la sua canzone triste con la speranza che qualche passante si accorgesse di lei ma, restava lì sola con la sua voce che sembrava venire da molto lontano e una chitarra con le corde spezzate che dava una sola nota. Un giorno la fanciulla distrutta dal dolore e dalle ferite infette del suo cuore iniziò il suo ultimo canto, il suo era come il canto di un cigno, come il cigno usava le sue ultime forze per un canto luogo e triste. Così abbandonata nel buio della strada la giovane ad ogni nota perdeva sempre di più le forze come un cigno le piume. La vita stava per abbandonarla quando sente delle braccia forti tirarla su, era il grande RE che sentendo il dolore del suo canto aveva avuto compassione di lei ed era uscito dal regno per curarla e rifarle la vita. Il RE portò la fanciulla al castello e cominciò a curarla con grande amore. Le ferite del cuore di lei erano così tante che il buon RE non ebbe riposo per tre giorni e tre notti, le disinfettava le piaghe e le fasciava le ferite. Mentre la curava il RE le diceva: "non aver paura, anche se le mie cure ti fanno male sono necessarie, da oggi non sei più abbandonata, ti dono un nome nuovo, Amata. Ti dono anche una musica nuova che canterà le meraviglie dell'amore. " Oggi Amata è guarita e mai si stanca di cantare l'amore.

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici