lunedì 13 aprile 2009

il mondo e tu..


Oh Gesù,
che persona straordinaria che sei, più ti guardo e più mi affascini..mi annoia tutto ciò che non ti riguarda, perché al tuo confronto non c’è nulla di importante, Gesù, amico mio, che persona straordinaria che sei verso tutti, hai mostrato amore, e Signoria, hai saputo rispondere i “si” e i “no”, senza paura, la tua bocca è stata sempre pronta a difendere la verità, costi quel che costi, e quante volte noi diciamo “per la verità e la sincerità andiamo a morire” e poi facciamo morire gli altri pur di pararci le spalle.. tu, sei andato a morire davvero con coraggio, Signore Gesù, la fede ci porta a credere che tu sei DIO, e la tua Signoria nelle parole, nonché il grande miracolo della tua risurrezione ci porta a crederlo.. e io lo credo, ma anche solo dal profilo umano sei una persona straordinaria, e non capisco chi non riesce a stimarti..chi t’incontra viene abbagliato dalla tua luce, hai abbagliato persino me, peccatore incallito, che non conoscendoti, non aveva altre aspirazioni che bestemmiarti e andarti contro.. tu invece mi hai abbagliato, sono affascinato dalla tua persona, Tutto e tutti mi annoiano, solo di te non mi annoio mai, maestro, insegnami a vivere, e vivendo insegnami a morire, maestro che sai vedere del buono negli occhi di tutti, mentre io so vedere in tutti solo il male, aiutami a vedere tutti come fratelli, io che sono sempre pronto a giudicare e spettegolare aiutami a dire “non sanno quello che fanno” giustificandoli.. maestro, di vita, che chiami DIO “abbà” per darci l’umano esempio di ciò che DIO deve essere per noi, un papà, mentre noi spesso lo vediamo come un giudice perennemente incavolato e ansioso di punire tutti.. o spesso come un signore sadico, che si diverte a far soffrire le sue creature, schiacciandole col suo dito.. è vero.. vediamo DIO a nostra immagine e somiglianza.. cattivo.. tu invece ci hai insegnato la bontà, la dolcezza, e il pianto.. il vangelo ti vede anche piangere, in un mondo dove chi piange è “debole” dove piangono solo le “vecchiette” un mondo dove non bisogna mostrare le ferite, per non farsi sbranare, tu piangi, che gran coraggio il pianto.. e hai la forza di chiedere aiuto.. tu.. che umiltà noi invece non vogliamo aiuti da nessuno nemmeno da te.. e cadiamo.. tu invece chiedi aiuto e preghiere ai tuoi discepoli.. tu.. che insegnamento !! tu, Dio, ci insegni a essere uomini, mentre noi uomini vorremmo far gli “dei”, tu che dici “io sono la via, la verità, la vita” non hai timore di mostrarti in croce, nudo, sofferente, morto.. e li hai sfidato il nostro giudizio, la nostra abitudine nel giudicare le apparenze.. là perché solo chi avrebbe creduto ti avrebbe visto.. anche da morto, risorto.. per poi vederti risorto davvero.. Gesù, che a differenza di molti politici davvero non fai differenze, Gesù che a differenza di molti che si dicono tuoi seguaci, dai tutto non pretendendo nulla in cambio e niente hai ricevuto se non sputi e graffi, Signore Gesù, che non guardi le apparenze ma i cuori, Signore Gesù sempre in difesa della verità, e non dell’ “opinione dominante del mondo”, Signore Gesù, qui sul mondo falso, ipocrita, e che guarda ciò che fa “notizia”, qui sul mondo che vuole inculcare le vie.. qui sul mondo che cambia opinione più veloce della luce di un semaforo, che un attimo prima dice “io schifo quella cosa” e un attimo dopo si ci unisce (pur continuando a schifarla), magari solo per comodità.. su questo mondo Gesù, tu avrai sempre riservata la croce, perché sei diverso.. in questo mondo che ti continua a oltraggiare, bestemmiare, interpretare a comodo le tue parole, giudicarti e condannarti, tu sei “scomodo”, sei pietra d’inciampo e lo sarai sempre in questo mondo dove molti dicono con fierezza “ammiro satana perché ha avuto le palle di ribellarsi a DIO”, e così dicendo si ritengono veramente ribelli e anticonformisti, tu Gesù ci hai insegnato cosa vuol dire, esprimere e dire la verità, rimanendo sempre nella più concreta libertà, perché se si segue l’amore non c’è bisogno di leggi, perché la legge dell’amore (quello puro, non l’ossessione sessuale, che viene fatta passare come amore), già comanda tutto !! Gesù, tu che ti sei fatto obbediente, fino a morire, non troverai mai ammirazione da persone che in nome della libertà schiacciano le teste a tutti..ma che si calano le corna davanti all’opinione di massa, e ai “grandi”, perché non hanno il coraggio di pensare, di vedere, non hanno il coraggio di morire a se stessi, non nel corpo ma nei pensieri.. in nome di ciò che davvero può essere giusto, anche se questo significasse andare contro tutto e tutti … purtroppo Signore io sono come il mondo, ti guardo e ti ammiro, giuro di voler essere come te, e invece mi comporto come il mondo..ma il mondo mi annoia, solo in te, mi sento realizzato.. gli uomini cambiano opinione, non sanno nemmeno loro che vogliono, tu amore dell’anima mia, tu mio dolce DIO, solo in te riposo, e trovo forza, Gesù, mio DIO.. tendimi la mano.. permettimi di essere tuo discepolo, purificami e portami nel tuo regno, di giustizia, di verità, di vita.. TI Amo Gesù.. Grazie !! e non lasciarmi mai.. senza di te, veramente la vita è senza senso, è noia.. è inutile, ma con te ho ritrovato la gioia.. l’amore.. e il senso della mia vita.. GRAZIE GESU ! ! ! TI AMO.. BENEDICI TUTTI !!

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici