mercoledì 8 aprile 2009

Oggi Col Signore..


Negli occhi di un bambino troverò il tuo amore, Signore, perché la tua luce possa rischiararmi l’anima, sorriderò al mio prossimo e vedrò te in ognuno, e se in giro vedrò facce crucciate e nemiche, penserò che la mia missione è quella di farle sorridere e amare, perché senza sorriso non esiste paradiso.. girerò e camminerò cantando a coro con gli uccelli e dirò Lode al Signore.. e se guarderò le tue creature, vedrò in loro solo la bellezza della tua gloria, e non scambierò la creatura col creatore.. oggi voglio fare questo, Signore, non mi propongo di farlo tutta la vita, voglio farlo oggi, e ripetere a me stesso ogni giorno “lo faccio soltanto oggi..” se mi dicessi: “lo faccio per tutta la vita, non ci riuscirei mai”.. voglio avere il cuore tanto piccolino amore, senza troppi perché divertirmi con poco e stupirmi di tutto, amare anche le foglie, e guardare al cielo con la gioia di chi si sente protetto nell’avere un cielo che ti sorregge.. voglio giocare con mille bolle d’aria che sono i miei pensieri che salgono sino a te, Signore, e con te sentire la freschezza di amore, oggi, distruggerò il vecchi sepolcro che è diventato il mio cuore, con un colpo distruggerò la pietra e farò entrare te.. Oggi ascolterò il tuo invito “Talità kum” (io ti dico Alzati!) Si Signore, non voglio stare più buttato in un angolo buio come un angelo in agonia, voglio alzarmi Signore, oggi, mi alzerò.. e non importa se le mie gambe tremeranno di stanchezza, oggi lo farò e lo farò per te.. e se il sole che tu hai creato mi scalderà l’anima e il corpo oggi penserò che sei tu, che mi accarezzi, e respirando starò in silenzio.. e penserò che sto respirando te.. e penserò che stare in tua compagnia è facile come respirare.. potrò farlo oggi, e non mi preoccuperò per il domani, perché tu non hai domani e vivi in un eterno oggi, e anche io vivrò solo per oggi, perché un giorno solo, vissuto solo per te, vale di più di mille sprecati vanamente, non penserò a costruire cose effimere oggi, e non scavalcherò le teste del mio prossimo a lavoro, perché il lavoro mio è mietere grano nel tuo campo Signore.. il campo che non fallisce mai, oggi, farò questo, e dirò a me stesso “anima mia, tu non vali nulla, ma con DIO puoi tutto” solo per oggi, sarò puro, solo per oggi amerò.. solo per oggi.. e domani ? domani ci sarai tu Signore, domani ti aspetto.. ma oggi.. oggi sono qua Signore.. e lo vivo per te..

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici