domenica 23 agosto 2009

Preghiera libera


Signore, DIO, padre onnipotente,
veniamo oggi a te, per chiederti perdono di tutti i nostri misfatti, dei cattivi pensieri e delle opere cattive, delle omissioni e delle mancanze di carità, veniamo a chiederti perdono delle mancanze di rispetto che abbiamo avuto verso di te, direttamente e verso di te, nel prossimo che incontriamo ogni giorno.. siamo venuti per chiederti perdono per l'irriverenza col quale ogni giorno ti chiediamo il perdono dei nostri debiti, non perdonando anzi condannando ingiustamente e spesso pesantemente il nostro prossimo, i nostri fratelli, i tuoi figli, ti chiediamo perdono perchè la legge alla quale contravveniamo più spesso, è quella alla quale tu tieni di più.. è l'amore, e la misericordia.. Padre. Ti preghiamo liberaci dalle vane parole, dal farci belli davanti agli altri, rivestici invece di profondo spirito di umiltà e donaci di poter cercare la tua stima, quella soltanto, anche se questo possa costarci il disprezzo di tutti gli uomini, e donaci di poterci domandare e chiedere a ogni azione, se tu sei d'accordo, Signore pietà di noi.. quante grazie tu ci doni o Padre ? Vogliamo qui, in questo instante ringraziarti per tutto ciò che riconosciamo e ciò che non vediamo, l'ordinario e lo straordinario, il bene e il male che ci fortifica, quello che sappiamo sfruttare e quello che sprechiamo miseramente, vogliamo ringraziarti, per i nostri amici e benefattori, ma anche per i nemici e i malafattori, vogliamo ringraziarti per i ladri della nostra felicità ma anche chi anche minimamente ci ha donato un sorriso, perchè con te tutto è grazia, e se il bene fa bene, sicuramente anche il male con te concorre al bene, si o Padre, riconosciamo che siamo quel che siamo frutto delle esperienze che abbiamo vissuto, fortificati dalla tua grazia e illuminati dalla tua sapienza, ma riconosciamo anche che siamo piccoli, quante cose abbiamo da imparare ? E perciò ti chiediamo oggi e formalmente il dono preziosissimo dello Spirito Santo che coi suoi sette doni ci rivesta della corazza della sapienza, e con la spada della tua parola possiamo sempre difenderci dal male, con accanto i nostri angeli custodi e santi protettori, e la beatissima tua madre, Maria Sempre Vergine.. Padre, Signore, Dio onnipotente ed eterno, donaci di lavare le nostre anime col preziosissimo sangue di nostro Signore Gesù, e di trovare protezione, nelle sue Sante piaghe, dove l'oceano infinito della misericordia divina, dona all'uomo pace e consolazione di ogni sorta.. Signore, Padre, DIO onnipotente, rivestici della tua grazia santificante, e adesso che abbiamo chiesto quanto di più necessario per noi, come non chiedere pace e salvezza per i nostri nemici ? I benefattori, la famiglia, i genitori e tutti coloro che vogliamo bene, concedici, DIO santo, di ritrovarci tutti insieme nella splendente liturgia celeste, dove possiamo nutrirci del corpo e del Sangue di Cristo eternamente, di un amore già sviluppato (noi te lo chiediamo) già su questa terra, per la Santissima Eucaristia, e vivere in Gesù e lui in noi, ti chiediamo Signore, di vivere in cielo con i tuoi santi, come loro, il quale vivono in Gesù così come gli uomini si muovono nell'aria e la respirano, e Gesù vive in loro, come il Sangue nel corpo,.. ma tu, o Signore, ci insegni di pregare per i nostri nemici e così faremo, donaci Signore un sentimento sincero, e liberaci da ogni rimorso e rancore, invidia e ogni sentimento malvagio a te non gradito, e che ci è di impedimento nell'accoglimento della nostra preghiera, preghiamo per la salvezza del mondo, perchè sappiamo che non i giusti ma i malati hanno bisogno del medico, e i peccatori, sopratutto loro hanno bisogno della tua misericordia.. peccatori nella quale ci mettiamo noi, e sopratutto mettiamo i nostri nemici, chiedendoti per loro, non il male ma anzi maggior bene, perchè di più hanno bisogno del tuo aiuto, e a noi concedici di non giudicarli mai, ma anzi di servirli e pregare per loro, come tu ci comandi, come tu facesti co traditore Giuda L'iscariota, accettando da lui un bacio, che sapevi fosse il bacio della morte. Dio Padre onnipotente ed eterno, ti preghiamo per tutti coloro che ti stanno cercando sinceramente, magari vivono situazioni assurde, perchè la vita talvolta è strana, ma soffrono e ti cercano, Signore tu, non nascondere loro il tuo volto ma anzi illumina i loro animi con la dolcezza del tuo Spirito, Eterna salvezza per tutti coloro che a te confidano, Signore infine, ti preghiamo per i martiri, di ogni tempo, di ogni luogo, coloro che hanno da sempre affollato il tuo cielo, come stelle nel tuo firmamento, preghiamo per loro che abbiano la forza della testimonianza,e per i loro persecutori che rinascano nello Spirito e nella forza della loro testimonianza e amore, preghiamo per tutti coloro che si espongono e senza paura non si vergognano del tuo nome, concedici di seguire il loro esempio, di essere puri, perchè solo nella purezza, si respira la tua pace, Signore DIO, padre onnipotente, ti preghiamo per tutti i moribondi, che stanno per vederti in volto, fa che sia una visione di pace, apri loro le porte del tuo regno, ti preghiamo per i malati nel corpo, consolali, se vuoi guariscili e donagli la forza della pazienza, Signore i nostri giovani e bambini, le donne che soffrono quelli che hanno subito gravi lutti, che hanno perso il lavoro, siano sempre scritti nel tuo cuore, Signore giunti alla fine di questa preghiera, chiediamo, consapevoli della nostra indegnità, la tua benedizione, Signore concedici di santificarci mediante essa, e di portarla a tutte le tue creature, fino agli estremi confini della terra.. Signore pietà, Signore Grazie, Signore ascoltaci...

(grazie Agata per l'ispirazione)

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici