martedì 15 settembre 2009

Sfogo personale (a chi può interessare ?)


Salve,

scrivo questo post serale senza un perché preciso, e ammetto che non so dove mi porterà la mia tastiera anzi potrei cancellare tutto da un momento all'altro, in genere quando decido di scrivere sento qualcosa dentro e inizio a scrivere, stavolta non sento nulla, se non la voglia di scrivere stessa.. ho pubblicato cose non mie, in genere se lo faccio o il racconto mi è piaciuto molto, oppure vuol dire che io sono “assente” e il mio “cellulare” che mi tiene in contatto con DIO è spento o non raggiungibile, come tutti noi anche io ho i miei momenti di crisi, ho i momenti in cui litigo con DIO, e in fondo sono contento così, se voglio vedere DIO come un padre, mi fa piacere con lui anche qualche “sana” litigata, come mille volte ho fatto con il mio padre terreno, purché so che finisca tutto con un abbraccio e fino ad ora, è sempre stato così.. stasera poi avevo molta noia, e anche un po' di malinconia dovute a faccende personali che non sto a dirvi, per cui ahimè ho molti sensi di colpa, se non sbaglio nella Bibbia vi è scritto “beato è colui che non ha rimpianti” è una santa verità purtroppo io i rimpianti c'è li ho e come spesso accade in una vita che spesso non da spazio per i ripensamenti saranno pesi che mi porterò per il mio futuro.. ma lasciamo perdere, non scrivo questo post per parlare di me.. dicevo che in questa situazione così meccanicamente in google immagini cercavo Gesù, beh sapete con un blog e la necessità di trovare un immagine a ogni post ormai so a memoria ciò che trovo, difatti nemmeno ne metto più immagini per non ripetermi, poi sapete ? Su google le solite cose di utenti che amano insultare Gesù quindi fotomontaggi, scene e vignette che loro reputano divertenti ma che se avessero toccato un altra religione, sarebbero incorsi a giusta (E severa condanna), devo dire la verità, mi annoia anche questo, io mi sono fatto la mia immagine di Gesù nel mio cuore, e per me è la migliore, la tengo ben stretta come un ritratto che si guarda, quando manca una persona, certo questo è un ritratto vivo, Gesù sa come farsi sentire e muoversi, però è pur sempre una presenza che tengo dentro di me, anche se a volte passano giorni senza che io la guardi.. non c'è immagine che possa appagare la presenza del DIO vero nel cuore, e mi dispiaccio seriamente di quando sono distante e apatico, a volte vorrei che DIO non fosse timido e sfondasse la mia porta di pietra, ma effettivamente faccio il gioco degli stupidi, se veramente volessi, aprirei la mia porta... come poi dopo quasi sempre faccio, su google ci sono vignette dei papi, quante... di ogni tipo, specie su papa Benedetto XVI, ammetto di essere venuto alla fede, dopo un periodo di fortissimo anticlericalismo, e come tutte le malattie, anche se guarite perfettamente lasciano sempre qualche segno, di non guarigione, e anche in me c'è... amo stare in chiesa nel silenzio e anche seguire la santa messa, amo ricevere Gesù e svuotare la zavorra dei miei peccati al suo ministrante terreno...per quello vado in chiesa, non per il sacerdote bello o brutto bravo o cattivo... beh se ha quelle qualità meglio per lui... ho avuto molto da criticare a tanti sacerdoti e a molti fedeli che non praticavano, erano i tempi in cui avevo appena acquistato una fede e la vivevo in maniera molto “espressiva” dove mi pareva che l'apparenza esterna e quella interna sempre coincidono, adesso mi rendo conto di cosa volesse dire “molti degli ultimi saranno i primi”.. notando come DIO conosca i cuori, e che egli voglia solo amore, e spesso non è seguire i precetti ma l'amore con cui si fa, così ho capito perchè le prostitute sono passate avanti ai farisei, e come tutt'ora sia così, non giustifico chi “non pratica” ne lo condanno, rendendomi conto che io che vado frequentemente a messa, spesso e volentieri mi porto solo le mie membra là, mentre anima e cuore sono via, lontano anni luce... magari qualcun altro è molto più vicino di me, a suo modo a DIO... una volta pensavo che l'amore si testimoniasse con le parole o anzi, che le parole siano uno dei tanti modi di testimoniarlo, mi estasiavo a leggere gli scritti dei santi.. e pensavo che chiunque avesse un briciolo di amore per DIO dovesse esprimerlo con le parole più sublimi, nei momenti in cui ho sentito Gesù molto vicino, ho scritto molto sul blog, e riconosco anche di aver scritto belle parole, probabilmente è anche per quelle che molti di voi siete ancora qui.. mi rendo conto che l'amore è un battito un pulpito, spesso silenzioso.. si lascia parlare il cuore più delle labbra, e probabilmente molti di voi che non scrivono nulla, amano molto più di me che scrivo pezzi sul blog più o meno belli, e che mi sono inorgoglito pensando di essere migliore... una volta mi piaceva argomentare nei forum, anche ora ne sento l'attrazione, è bello saper descrivere cos'è la Santissima Trinità, ma a che serve, se non la senti ? Magari mi trovavo a scrivere cose stupende in un forum e poi litigare scorbuticamente con mia moglie... mi sono chiesto ma che senso ha scrivere e scrivere e ancora scrivere per farmi vedere quanto sono bravo se poi non riesco a viverne nemmeno una parola ?... poi sapete in Internet l'arte dello scrivere la fa da padrone, noto anche come è facile testimoniare la fede con chi già crede, e invece stare in un omertoso silenzio davanti chi non crede... a fare il psicologo di me stesso ci è voluto un social network, il celeberrimo Facebook, li ho incontrato vecchi compagni di lavoro, ex colleghi di lavoro amici, e naturalmente molta gente che condivide la mia fede.. ti rendi conto che magari condividi un video su DIO e mi trovo a scegliere i contatti, quasi a non offendere la sensibilità dei non credenti, o forse per vergogna di una derisione, e mi chiedo, se ha senso testimoniare la fede, solo con chi non ha bisogno di testimonianze...beh su Facebook ci sono ancora, in genere su Igoogle mi arrivano i versetti biblici, scrivo quelli nel mio status, la bibbia parla molto meglio di me, e se qualcuno può trarne giovamento, meglio per lui.. se qualcuno ne riceve rimprovero allora spero che sia costruttivo, nel rapporto suo e di DIO... per la condivisione dei video.. o materiale religioso.. mi riprometto sempre di essere DAVVERO libero.. ma spesso mi trovo a fare la famosa selezione come se per ricevere un messaggio di amore bisogna esserne “degni”..
adesso, ripenso a ciò che ho scritto e penso, Gaetano perchè lo hai scritto ?, forse una terapia di gruppo, dove non c'è la paura di chi scruta con lo sguardo, forse uno sfogo o un mea culpa, non lo so, so di avere deluso spesso spessissimo il mio prossimo, che magari sarà rimasto incantato dalle mie parole, e poi conoscendomi mi ha visto molto diverso, avrò deluso anche DIO, non so quante volte, ho sprecato tante sue grazie, se ora vivo la situazione personale delicata, non posso certo prendermela con lui, al massimo è doveroso posso confidare nella sua misericordia, per cui è sempre tempo su questa terra, e sperare che dopo aver sputato il sangue per i miei errori, per essermi meravigliato e giudicato quelli altrui, dopo la legge del “tutto torna”, possa DIO perdonarmi e concedermi un altra, l'ennesima possibilità, e concedermi di morire piuttosto che sprecarla...perchè sprecare grazie di DIO, è veramente una violenza al suo spirito e di questo me ne rammarico, di più ancora che di avere deluso le persone che avevano creduto in me...
voglio chiedervi di pregare per me, perchè vedete ? Al di là della bella grafica di questo blog, si nasconde un uomo molto misero che spera di tenere a guinzaglio il suo DIO adempiendo a qualche precetto e violando l'amore, un uomo stolto che ha violato le principali leggi di maturità umana, dove non ci voleva mente di un santo per prendere la giusta decisione, un uomo sposato che quando sbaglia coinvolge tutta la famiglia...volevo chiedervi di pregare per me, affinchè io sappia amare, credere e sopratutto SPERARE, sappia ancora fidarmi del mio prossimo e di quel gran DIO di cui siamo tutti figli (e non solo semplici creature), che sappia deporre la mia invidia e il mio rancore che possa essere portatore di pace.. non di odio, vi chiedo una piccola preghiera per questo blog, scrivo sempre tanto, ma parlare tanto corrisponde a una responsabilità grande, perchè DIO esige coerenza, se parli e poi non pratichi sei solo un fariseo, e io lo sono..
chiunque legge questo blog, e sono davvero tanti, spero che trovino veramente quello che volevo essere all'inizio la “Tastiera di DIO”, perchè vedete ? Io sono così schifoso davanti a lui, ma mi fa almeno piacere pensare che non io ma lui tramite me possa darvi dei messaggi in qualche modo, ispirandomi (a DIO nulla è impossibile) su cosa mettere...ma vorrei chiedervi una preghierina anche per me, per la mia famiglia, per le persone che amo e anche quelle che odio (che non dovrei odiare, lo so...) chiedervi anche di riflettere prima di giudicare qualcuno sia quando vogliamo osannarlo e sia quando vogliamo crocifiggerlo, e ricordarci sempre che siamo tutti uomini... fratelli nel sangue di cristo... ma che ci lava da una fratellanza molto peggiore cioè quella del peccato, che comunque grazie alla nostra (Cattiva) volontà continua, non siamo angeli, non siamo demoni.. abbiamo solo tanto bisogno di amore.. DIO, Padre misericordioso, vienici incontro a noi uomini, e aiutaci a non offenderti più, perdonaci e accoglici tra le tue braccia... abbiamo solo bisogno di amore...

Ti amiamo padre...

il tuo figliol prodigo
Gaetano.

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici