venerdì 23 ottobre 2009

Il Posto fisso (dalla newsletter di Arrigo Muscio)

ASSOCIAZIONE GENITORI CATTOLICI

www.genitoricattolici.org
www.genitoricattolici.net



Il posto fisso è un valore

Questa dichiarazione, rilasciata dall’economista Tremonti, ha suscitato un vespaio di polemiche. Come mai? Cerchiamo di rispondere alla luce delle seguenti principali considerazioni.
a) Il posto fisso consente di poter impostare la vita in maniera diversa dall’occupazione aleatoria, concetto chiaro per chiunque non sia in mala fede. Chi si procura lo stipendio con sicurezza può impegnarsi nell’acquisto di una casa, nel matrimonio, nella maternità ed in tanti altri aspetti sociali in maniera assai diversa da chi invece è affetto dall’incognita lavorativa. Può vivere più tranquillo, con meno stress e depressioni.
b) L’occupazione stabile consente inoltre di porre al riparo soprattutto le donne (ma in questo tempo di gayzzazione progressiva anche gli uomini) da eventuali ricatti esercitati da chi può prorogare un lavoro.
c) Il posto fisso permette ai lavoratori interessati di poter resistere anche ad eventuali pretese lavorative assurde o stressanti richieste dai vari funzionarietti o dirigenti.
Tra i vari punti esposti un posto di rilievo lo occupa il punto a). Infatti, a causa della precarietà del lavoro molte coppie aspettano le calende greche per sposarsi; preferiscono convivere ed attendere ulteriori calende greche per mettere al mondo dei figli.
Chi gioisce dunque per questo andazzo? Non certo Gesù e Maria Santissima (che ha pianto lacrime di sangue tra le mani di un Vescovo alle porte di Roma).
Purtroppo la “rivoluzionaria” dichiarazione di Tremonti non è stata sufficientemente valorizzata da preti, vescovi, cardinali e cristianucci vari tutti protesi al dialogo con l’islam e alla considerazione dei diversamente orientati! E satana ride, ride, ride. Ah, dimenticavo. A satana credono in pochi, purtroppo. E lui ride, ride, ride ancora di più. E per i suoi servitorelli utilizza, in occasione di qualche esorcismo, le seguenti parole di apprezzamento “Vedi cosa gli faccio io di là!!”

Il Presidente
Dr. Arrigo Muscio
www.muscio.it

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici