lunedì 27 dicembre 2010

Paulo Coelho: Lo scrittore esoterico che si definisce "Cristiano"





La storia della presunta conversione di Coelho ,è una grande bufala Nel 1982 ad Amsterdam, Paulo ebbe un incontro con “J”, un uomo d'affari ebreo, che lo ha introdotto in qualcosa che lui chiama l'Ordine di RAM (Regnum Agnus Mundi) una società “esoterica” cattolica(?) spagnola che sarebbe stata fondata nel 1492.Coelho quindi data la sua conversione al 1986,(come è scritto nella sua biografia ufficiale) ”prima” di cominciare a scrivere i suoi libri New Age(il suo secondo libro “L’Alchimista uscì nel 1988).Non c’è quindi nessuna vera conversione e nessun allineamento con i dettami del Papa. Coelho non ha mai sconfessato i suoi scritti New Age ma continua a professarsi cattolico,per ingannare i cattolici .
Ecco cosa scrive il “cattolico” Coelho in In Il Diavolo e la signorina Prym :I personaggi sono attori in un gioco cosmico impegnati in un'epica battaglia tra il Bene e il Male. Un angelo custode sollecitando bene, un diavolo personale sollecitando il male. Paulo Coelho apprende da da Petrus che il nostro personale diavolo può assumere un ruolo diverso, quello di un messaggero, può diventare il nostro amico e alleato, ma prima dobbiamo imparare a controllare il nostro diavolo, altrimenti il nostro diavolo ci controllerà. Se vogliamo esorcizzare il nostro diavolo, lo abbiamo perso, se diventiamo affascinato dalla sua potenza, ci controlla. .l'unico modo per trattare con il nostro messaggero è quello di accettarlo come nostro amico - ascoltando i suoi consigli e e chiedendo il suo aiuto se necessario, ma mai permettergli di dettare le regole del gioco.” Per evitare che il messaggero di dettare le regole del gioco, è primo a sapere cosa si vuole e poi devi conoscere il suo volto e il nome. Per imparare queste, Petrus insegna Paulo il Messaggero Rituale.
Ecco cucinata la pietanza satanica,vuole darci il diavolo come consigliere,ma vi rendete conto?. Non per niente Coelho è stato in contatto con l’ occultista inglese Alistair Crowley negli anni 70, e si unì alla società alternativa, una setta che praticaticava la magia nera. Questo è il suo background e i suoi scritti da “convertito” ne confermano la satanicità.Per finire ecco cosa afferma in un intervista a Valerie Reiss pubblicata sul sito www.beliefnet.com
“Io sono un cattolico perché ho scelto di essere un cattolico. Ma poi, quando a volte vedo come agiscono gli uomini ,i rituali sacri, dico, oh, mio Dio, che non è esattamente ciò che Gesù ha detto.Gesù era molto più aperto e pieno di gioia di vivere. .Lui era quello che era sempre in viaggio, circondato da donne, bevendo vino.(Praticamente Gesù per Coelho si dava alla “bella vita”…) Faceva conversazioni fantastiche con i suoi discepoli. Nella “mia” chiesa, ora più di prima, stanno andando contro il flusso naturale del genere umano. Questo nuovo papa è un disastro, per dirla chiaramente . Non ho intenzione di difendere un papa che è contro, per esempio, i preservativi. Non ho intenzione di difendere un papa che pensa che siamo ancora nel medioevo e che la fede cattolica è l'unica ad avere ragione. Potreste chiedermi come posso considerarmi cattolico se non sono d'accordo con questo papa e molti sacerdoti e vescovi? Dico perché, bene, la “mia” religione è più importante degli uomini che stanno cercando di guidarla. Ma il rito della Messa e le parole di Cristo …bene, “noi” sopravviveremo questo papa. La Messa è un mistero. E per me, è il rituale più perfetto.”
E’ veramente un “perfetto “cattolico e quando dice la “mia “chiesa parla con perfetto spirito anticristico,che vuole appropriarsi della Chiesa di Cristo. Chi ha orecchi per intendere intenda. Satana è molto furbo ma non dobbiamo lasciarci ingannare."

 “Siate temperanti, vigilate. Il vostro nemico, il diavolo, come leone ruggente va in giro, cercando chi divorare. Resistetegli saldi nella fede.! 1Pt 5,8

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici