domenica 21 agosto 2011

dal cuore dell'uomo al cuore di DIO.




Gesù e la Samaritana
(A. De Luca - B. Conte)

Sono qui, conosco il tuo cuore
con l'acqua viva ti disseterò.
Sono io, oggi cerco te,
cuore a cuore ti parlerò,
nessun male più ti colpirà,
il tuo Dio non dovrai temere.
Se la mia legge in te scriverò,
al mio cuore ti fidanzerò,
e mi adorerai in Spirito e verità.

Davanti a Questo amore
(
Marranzino F. A. De Luca - B. Conte)

Hai disteso le tue braccia anche per me Gesù,
dal tuo cuore, come fonte, hai versato pace in me,
cerco ancora il mio peccato ma non c’è.

Tu da sempre vinci il mondo dal tuo trono di dolore.
Dio, mia grazia, mia speranza, ricco e grande Redentore.
Tu, Re umile e potente, risorto per amore, risorgi per la vita.

Vero agnello senza macchia, mite e forte Salvatore sei.
Tu, Re povero e glorioso risorgi con potenza,
davanti a questo amore la morte fuggirà.

Adoro te
(di D. Branca)

Sei qui davanti a me, o mio Signore,
sei in questa brezza che ristora il cuore.
Roveto che mai si consumerà,
presenza che riempie l’anima.

ADORO TE, FONTE DELLA VITA,
ADORO TE, TRINITA’ INFINITA.
I MIEI CALZARI LEVERO’ SU QUESTO SANTO SUOLO,
ALLA PRESENZA TUA MI PROSTRERO’.

Sei qui davanti a me, o mio Signore,
nella tua grazia trovo la mia gioia.
Io lodo, ringrazio e prego perché
Il mondo ritorni a vivere in te.

Rit.

MIO SIGNOR.

(coda facoltativa)

O SIGNOR, OH (vocalizzo)
I MIEI CALZARI LEVERO’ SU QUESTO SANTO SUOLO,
ALLA PRESENZA TUA MI PROSTRERO’, MIO SIGNOR.

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici