venerdì 27 gennaio 2012

Memoria della Shoah cose che dobbiamo ricordare

"Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche dell'Armata Rossa, arrivando nella città polacca di Auschwitz, aprirono i cancelli del campo di sterminio svelando al mondo gli orrori che vi erano stati consumati." fonte Ansa.it

Oggi è una giornata di memoria, si ricorda quanto l'uomo sa essere cattivo quando è lontano da DIO, quanto l'uomo sa essere bestia satanica quando non è illuminato dall'amore, ma sopratutto quanto il progresso scentifico e il progresso civile non siano la stessa cosa, oggi è una giornata in cui si ricordano gli orrori a cui è stato sottoposto un popolo per la follia di un dittatore, che per possessione satanica, follia o chissà cos'altro ha voluto "divertirsi" eliminado migliaia di persone, come fossero rami secchi da bruciare...

Oggi ricordiamo l'omertà di tanta gente, che non si è saputa unire a difendere la gente mentre veniva catturata, nella pusillaminità di pensare più alla propria vita che invece formare un gruppo consistente contro i soldati, ricordiamo, quindi che l'omertà e l'omissione sono dei peccati gravissimi di cui daremo conto davanti a DIO.

Oggi ricordiamo che la Shoah, non è ancora finita, una guerra incombe silenziosa, per gli stessi interessi, per il dominio delle nazioni per i soldi, e quello che ieri era il popolo Ebraico oggi è Israele, e che la faccenda con l'Iran, gli stati uniti e la Cina possono davveo scoppiare in una terza guerra mondiale e che nessuno fa niente per evitarla, neanche parlandone.

Oggi ricordiamo che l'intolleranza non è mai finita, che gente ai governi invoca i FORNI per gli immigrati e noi siamo talmente anestetizzati a questo che c'è la caviamo con qualche articolo o con qualche commento su Facebook.

Oggi ricordiamo anche la gente coraggiosa, come Oskar Schindler e tutte le opere di Misericordia fatte da molti Cristiani, e Sacerdoti che hanno salvato tantissima gente anche a costo della propria vita, oggi ricordiamo anche i Santi come Massimiliano Kolbe, che dovrebbe essere un esempio per tutti noi che ci diciamo essere seguaci di Cristo.


Chissà quante altre cose e persone meritano di essere ricordate e che io sto dimenticando in questo articolo, bambini, vite, strage, storie... solo DIO ha memoria di tutto... noi ricordiamo solo una cosa, che le giornate alla memoria non solo soltanto delle giornate che hanno uno scopo sociale, ma che dovrebbero servire da monito per non ripetere gli stessi errori, che invece fin troppo spesso vengono ripetuti, e voluti in virtù della fame di ricchezze di potere, di danaro o semplicemente di follia umana.

Ricordiamoci in fine che tutti noi dobbiamo morire presto o tardi, e che tutti noi dobbiamo rendere conto di quanto abbiamo ricordato di fare e di non fare per il bene nostro e dei nostri fratelli.




Gam Gam Gam Ki Elekh
Be Be Ge Tzalmavet
Lo Lo Lo Ira Ra'
Ki Atta' Imadi' (2 volte)
Shivtekha Umishantecha
Hema Hema Inaktamuni'


Anche se andassi
Per le valli più buie
Di nulla avrei paura
Perché tu sei al mio fianco.
Se tu sei al mio fianco
Il tuo bastone
Il tuo bastone mi dà sicurezza.
[Salmo 23]

sperando di non aver sbagliato la trasliterazione..

Pax et Bonum

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici