domenica 4 marzo 2012

Preghiere varie per le vocazioni



Preghiera per le vocazioni

Gesù, Figlio di Dio, in cui dimora la pienezza della divinità,
Tu chiami tutti battezzati "a prendere il largo", percorrendo la via della santità.
Suscita nel cuore dei giovani il desiderio di essere nel mondo di oggi
testimoni della potenza del tuo amore.
Riempili con il tuo Spirito di fortezza e di prudenza che li conduca nel profondo del mistero umano perché siano capaci di scoprire la piena verità di sé e della propria vocazione.
Salvatore nostro, mandato dal Padre per rivelarne l'amore misericordioso, fa' alla tua Chiesa il dono di giovani pronti a prendere il largo,
per essere tra i fratelli manifestazione della tua presenza che rinnova e salva.
Vergine Santa, Madre dei Redentore,
guida sicura nel cammino verso Dio e il prossimo, Tu che hai conservato le sue parole
nell'intimo del cuore,
sostieni con la tua materna intercessione le famiglie e le comunità ecclesiali, affinché aiutino gli adolescenti e i giovani a rispondere generosamente
alla chiamata del Signore. Amen. (Giovanni Paolo II)

PREGHIERA PER I SEMINARISTI

Aiuta, o Gesù, i nostri Seminarisati: sono Tuoi, e la loro vita arderà un giorno davanti ai Tuoi Tabernacoli. Custodiscili, perchè sono nel mondo e devono vivere separati dal mondo.
Rifugiali nel Tuo Cuore, perchè i piaceri terreni non li distolgano da Te.
Confortali nell'ora della lotta e dello scorag­giamento.
Guardali nei loro studi e nella loro formazione. Rendili forti e perseveranti contro il male.
Che essi siano sempre immacolati, come l'Ostia che innalzeranno un giorno.
Benedici i loro pensieri, le loro azioni, i loro sacrifi­ci. Così sia.

PREGHIERA PER IL FRATELLO SEMINARISTA

Ogni vocazione ha bisogno di un appoggio sicuro. Sia continua la tua preghiera per la risposta perseverante di tuo fratello alla Vocazione
Cuore Santissimo di Gesù, vivamente Ti ringrazio di aver chiamato mio fratello in Seminario per essere domani sacerdote.
Se è Tua volontà che egli un giorno sia operaio della Tua mistica vigna, preparalo fin d'ora alla subli­me missione.
Insegnagli a non cercare né ricchezze, né onori; ma Te solo, a non amare che Te, a non desiderare che di imitarli perfettamente, affinchè la sua vita non sia che una irradiazione della Tua.
Sia umile e mite come Te, puro come un angelo: obbediente, come Te, fino alla morte: come te amante del sacrificio, come Te appassionato delle anime: come Te preoccupato solo di dar gloria al Padre.
Vergine santa, ottienimi dal Tuo Gesù di saperli imitare così perfettamente da non riuscire mai a mio fratello d'inciampo nelle vie della sanità, ma di esempio e di incitamento, e in avvenire di essergli di aiuto nell'opera sua apostolica di ricerca delle anime. Così sia. 

PREGHIERA PER IL FIGLIO SACERDOTE

E’ già sacerdote tuo figlio ma non lasciarlo solo. Sii sempre al suo fianco col tuo affetto e con la tua preghiera.
Ti ringrazio, o Dio, Signore del cielo e della terra, che nella Tua bontà Ti sei degnato di volgere lo sguardo su mio figlio e l'hai chiamato a Te e l'hai innalzato alla subblime dignità di Tuo ministro nel sacerdozio. Sii per questo ora e sempre benedetto! Quella voce, a me tanto cara, ripete oggi nel Tuo nome le misteriose parole: "Questo è il mio Corpo, questo è il mio Sangue".
Quelle mani che tante volte ho baciato quando erano piccole, ora stringono il Corpo immacolato di Gesù. Che Tu sia benedetto, o mio Dio, di tanta dignità e di così grande potere concesso al frutto del mio seno.
Proteggi quella voce e quelle mani, perchè siano sempre pure e sante, non indegne dei sublimi misteri di cui sono strumento. Santifica la mente ed il cuore di mio figlio, perchè sempre e solo a Te si rivolgano e solo a Te dedichino le loro energie.
A me, povera mamma, tanto lontana dalla dignità sacerdotale, dài, o Signore, fede viva, carità ardente e profonda umiltà. Fai che io pure, associandomi all'offerta che mio figlio Ti presenta, sia sempre pura e santa nel tempo e che, assistita dal Tuo ministro e figlio mio, possa venire a Te nell'eternità.
E Tu, o Vergine Santa, Madre del divin Sacerdote Gesù, che sei stata unita a Lui nell'opera di redenzione e di santificazione, insegnami a cooperare con mio figlio sacerdote alla gloria di Dio ed al bene delle anime.

PREGHIERA PER IL FIGLIO SEMINARISTA

Tuo figlio sarà sacerdote se te lo sarai mestato con la costanza della tua preghiera e con la generosità del tuo sacrificio.
O Gesù, quanto è grande la gioia che provo al pensiero di avere un figlio seminarista! A Te salga l'inno della mia riconoscenza.
Ma per le lacrime e i sacrifici che egli mi costa e più ancora per il preziosissimo Sangue da Te versato, fai che egli corrisponda generosamente alla vocazione.
Niente altro più ardentemente desiderio, e più umilmente Ti chiedo. Sorreggilo Tu, o Signore, con la Tua grazia. Quando soprattutto si troverà nelle tentazioni o nella tristezza, manda i Tuoi Angeli a confortarlo.
Illumina la sua mente, affinchè lo studio gli riesca facile e proficuo, purifica il suo cuore e disponilo alle più alte ascensioni spirituali.
Che un solo ideale brilli dinanzi al suo spirito: la santificazione propria e quella degli altri.
Che un solo programma occupi tutta la sua vita: la salvezza delle anime.
Che un solo desiderio lo consumi: uscire dal semi­nario, come gli Apostoli dal Cenacolo, ripieno di Spirito Santo.
O Gesù, dài a mio figlio la grazia di prepararsi al sacerdozio così santamente da essere in ogni circostanza della sua futura vita sacerdotale, angelo di purezza e di pace, serafino di amore e di carità, eroe di sacrificio, apostolo della Tua gloria, salvatore e santificatore di molte anime.
Concedimi infine la sospirata grazia che, dopo aver partecipato al gaudio della sua prima S. Messa qui in terra con lui condivida la felicità eterna del Cielo. Così sia.

PREGHIERA DI UNA MADRE DESIDEROSA DI AVERE UN FIGLIO SACERDOTE

Avere un figlio Sacerdote vale quanto acquistarsi la gratitudine del cielo e della terra.
O Signore Gesù, che hai disposto nel cuore di tutte le donne il grande desiderio del dono di sé, fammi la grazia di avere un figlio che un giorno venga a confidarmi: "Mamma, voglio farmi sacerdote!".
Quale dono più bello potrei presentarli, o Signore, che offrirli la mia creatura? Tu permetti spesso che la vocazione di un fanciullo prenda inizio nel cuore della sua mamma.
Ti domando di mettere nel mio cuore le virtù sacerdotali: la purezza, la generosità, lo spirito di sacrificio, perché nel mio cuore di mamma questo bambino trovi terreno proprizio al fiorire della sua vocazione, se tale è la Tua volontà, o Signore.
Vergine Santissima, Regina degli Apostoli, la cui gioia più grande fu quella di essere Madre del vero, unico Sacerdote, ascolta ed esaudisci il mio desiderio, che affido al Tuo Cuore di Mamma. Così sia.







Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici