giovedì 22 marzo 2012

Quando manca il coraggio (storia moderna di una predicazione digitale)

Oggi voglio raccontarvi un aneddoto che riguarda la riapertura dell'account Twitter di questo sito.

Questo sito ha la fortuna (o forse sfortuna) di essere gestito da una persona (il sottoscritto) appassionata di PC e di Internet, non a caso infatti gestisco un altro sito interamente ad essi dedicati Il Blog di Riccadinho e per questo semplice motivo mi piace anche essere all'avanguardia  in tutte le novità che il web offre e sfruttarne tutte le potenzialità, infatti sono iscritto su Twitter (questo il mio account ndr) già da prima che alcuni presentatori italiani lo pubblicizzassero portando con se molta gente (anche gente che non ha idea a cosa serva Twitter) e questo social diventasse famoso anche in Italia, e anche adesso per esempio adesso mi trovo a sperimentare Pinterest  che ancora in Italia è praticamente sconosciuto (usato prevalentemente dalle americane) ma di cui ho parlato qui : Che cos'è Pinterest ? ve lo spiego io, un servizio di condivisione di immagine che mi sta appassionando tanto.

Account Sudditi di Gesù Cristo su Twitter
Questa mia suddetta passione mi ha portato al desiderio di aprire un account Twitter che esprimesse questo sito e così nacque Sudditi di Cristo in Twitter, solo che sia perché sono uno solo e gli impegni sono tanti sia perché gestire tante cose spesso si rischia di non fare nulla ho collegato l'account Twitter all'account della pagina su Facebook - L'amore di Gesù e Maria Trionfa sempre un esperimento seguito anche da Stefania (amministratrice della nostra pagina e scrittrice sul sito) che ha un account Twitter (PiccoloAngelo79) collegato con la sua pagina su Facebook, molto bella tra l'altro (Testimoniamo-la-presenza-dell-angelo-custode) ho fatto solo un errore.... non pensare però agli effetti collaterali...

Collegare una pagina Facebook significa che i nostri amati BOT (software informatici) aggiornano automaticamente in questo caso Twittano in automatico tutto ciò che scrivi in Facebook, se per esempio metti solo una foto ci sarà soltanto un Tweet con il link della foto o se (come ho fatto io) scrivi "Chi è figlio di DIO clicchi mi piaceee" vieni schernito da mezzo mondo Twitter, perché il tasto "mi piace" su Twitter non esiste !

Ammetto che se da un lato mi faceva ridere il fatto di essere seguito da satanisti (lo facevano per disturbarmi) ma immaginate la scena di uno che si chiama con il nome di un demonio che segue Sudditi di Cristo (solito discorso di insoddisfazione della propria fede ?) dall'altro canto erano li pronti al passo per sfruttare il mio sbaglio. Mi ero arreso, ho pensato "Gaetano non puoi gestire tutto in una volta chi troppo vuole nulla stringe" così ho chiuso l'account su Twitter (ho tenuto solo quello mio personale) e mi sono dedicato solo su Facebook... ero contento ? No.

Per dei mesi mi sono sentito un pò come il profeta Giona (vi consiglio di leggerne il libro nella Sacra Bibbia) come uno che per paura rinuncia e la cosa certamente non può piacere a DIO. Poi mi dicevo "eh vabbè ma su Facebook il mio dovere lo faccio, poi ho il sito, quante cose dovrei fare ? già che son solo, di tanti amministratori chi per un motivo chi per un altro praticamente posto solo io... più mi metto a fare tante cose..." era una scusa... una stupida scusa.

Questo lungo racconto arriva alla data di ieri.. quando vedo account su Twitter che senza timore danno la parola di DIO per coloro che conoscono Twitter e che ne ricevono i pensieri di ogni tipo Account come :
la suddetta PiccoloAngelo79 ma anche account più famosi come la recente apertura di un account ufficiale del Papa (Pope2YouVatican) del Vaticano (Notizie_VA) del Cardinal Gianfranco Ravasi (CardRavasi) ma anche di persone "comuni" che danno del loro meglio per diffondere la parola di DIO in ogni angolo della terra come vuole Gesù e riparare alle tantissime blasfemie che girano in rete, parlo di : figlidellaluceJesusDaily (che ha anche una stupenda pagina in Facebook che mi ispira molto) e la bellissima BibbiaxBambini con il suo stupendo Canale Youtube con racconti biblici per bambini.

Adesso l'account Twitter è aperto e lo resterà con la volontà di DIO, seguitelo in tanti e pregate per me affinché -come disse Benedetto XVI in occasione della sua elezione a pontefice - Non fugga come pecora dinnanzi ai lupi.

mentre aspetto per avere come sempre i vostri commenti... mi consolo con le parole di Santa Teresa D'avila...







Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici