sabato 5 maggio 2012

SI può provare l'esistenza di DIO ?





Un astronomo aveva un amico, che dubitava dell'esistenza di Dio.

Fatto costruire un magnifico mappamondo, lo fece collocare nel suo studio. Quando l'amico venne a fargli visita, visto quel piccolo globo, chiese:- Che bello! Chi te l'ha costruito? – Rispose l'astronomo: - Nessuno, si è fatto da sé! -- Non ci credo! - rispose l'amico ridendo. L'astronomo credente allora concluse: - Amico, tu giustamente non puoi credere che questo piccolo mappamondo, che è qui sul tavolo, si sia fatto da sé; e allora come puoi farmi credere che tutto l'universo, pieno di movimento e di vita, qui rappresentato, si sia formato da sè, per caso! Amico, il buon senso dove l'hai messo? -

Un saggio anziano, pieno di fede e di virtù, un giorno venne deriso da un giovane scriteriato, perché aveva pubblicamente pregato Dio: - Voi dunque siete così retrogrado e superstizioso da credere ancora in Dio! Ma l'avete visto qualche volta? - Rispose con pacata serietà: -Certamente, mio caro giovane, io non ho mai visto Dio in persona, ma l'ho visto nelle sue opere meravigliose! Sì, ho visto la sua onnipotenza brillare con le stelle del cielo; la sua forza scoppiare d'energia nell'universo e negli atomi;la sua bellezza nelle creature; il suo rispetto per la nostra libertà nelle opere malefiche compiute dall'uomo; la sua bontà nella mia vita.

E tu, mio caro giovane, hai visto niente di tutto questo; non ti sai meravigliare di niente quaggiù? Non mi sembra proprio che tu possegga un animo aperto e delicato! –

Una storia: Un pagano fece visita a Rabbi Akiba per schernirlo: - Chi ha creato il mondo? gli chiese. - - Dio, e sia benedetto. - rispose il saggio. -Davvero? Dimostralo. – E sia, disse Rabbi Akiba. Torna domani. -

Il giorno dopo il pagano tornò. - Che porti? - chiese il saggio. - Che domanda strana, disse il pagano, porto un vestito. -- Davvero? E chi lo ha fatto? - - Il sarto. - - Dimostralo! - disse Rabbi Akiba.

A questo punto, il pagano si arrabbiò: - Che, non lo sai tu che è il sarto a fare i vestiti che portiamo? -

Al che, il saggio rispose: - E tu, non lo sai che è Dio che ha fatto il mondo in cui viviamo? - Il pagano se ne andò.

Avendo assistito ai due colloqui, i discepoli di Rabbi Akiba si meravigliarono: non capivano il rapporto.

Allora il saggio spiegò: - Sappiate, figli miei, che come la casa è testimonianza del costruttore, e il vestito del sarto e la porta del falegname, così il mondo è e sarà testimonianza di Dio; basta guardarlo per capire che sta a confermare Dio!"

(Efie Wiesel)



grazie alla pagina Facebook: Se Staremo zitti noi grideranno le pietre
Se volete seguiteci la pagina è: L'amore di Gesù e Maria trionfa sempre e Pensieri Parole Musica e Poesia

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici