domenica 16 novembre 2014

Qual'è il nostro talento ?

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: 

«Avverrà come a un uomo che, partendo per un viaggio, chiamò i suoi servi e consegnò loro i suoi beni. 
A uno diede cinque talenti, a un altro due, a un altro uno, secondo le capacità di ciascuno; poi partì. Dopo molto tempo il padrone di quei servi tornò e volle regolare i conti con loro. 
Si presentò colui che aveva ricevuto cinque talenti e ne portò altri cinque, dicendo: “Signore, mi hai consegnato cinque talenti; ecco, ne ho guadagnati altri cinque”. 
“Bene, servo buono e fedele – gli disse il suo padrone –, sei stato fedele nel poco, ti darò potere su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone”» 

Dal Vangelo secondo Matteo (25, 14-15.19-21) 


Leggendo questo passo del vangelo, la prima cosa che salta in mente è la quantità di ricchezza che il Signore da (ricchezza propria del Signore), si parla di talenti, l'unità di misura del talento corrisponde a monete d'oro di cui il peso varia dai 26 ai 35 kg di oro !!
Si, avete letto bene parliamo di kg e parliamo di oro, nel momento in cui scrivo pagano l'oro a 20€ al grammo, immaginate il valore di un solo talento di 36 kg, il Padrone di questa parabola arriva darne anche 5 a una sola persona, 5 talenti al peso di 26kg sono 130 kg di oro, vedete che enorme ricchezza affida a una persona sola.
Questa voluta esagerazione da parte di Gesù ci porta a riflettere su come DIO sia generoso nel dare e su come DIO si fidi di noi.
Spesso quando riceviamo grandi grazie diciamo "Signore a me ? e io chi sono ? io non sono proprio nessuno" e invece il Signore da generosamente perché nelle sue ricchezze è sempre molto misericordioso.
Dopo aver compreso la quantità del dono cerchiamo di comprendere la qualità, cosa sono questi talenti nella vita reale ?
Il talento, lo sappiamo bene come significato è qualcosa che una persona sa fare molto bene, per esempio c'è chi sa scrivere (sant'Agostino) , c'è chi sa disegnare, c'è chi sa suonare e chi è un bravo oratore (Sant'Antonio da Padova), il sottoscritto si reputa abbastanza capace nell'elettronica per esempio.
Ci sono anche i talenti che vengono dati a tutti come la Salvezza e il compito di dovere evangelizzare, dire una parola buona, confortare, essere sempre quel buon Gesù itinerante.
Noi spesso non ci riflettiamo ma, quando usciamo dalla chiesa Gesù cammina con noi, anzi se abbiamo preso la santa Eucarestia Gesù cammina DENTRO di noi e che senso ha avere Gesù dentro se poi non esterniamo la sua luce a ogni contatto umano.
Io non dico di fermarci nelle strade e predicare (come faceva San Francesco D'Assisi), ma anche dire quella parola buona quando sentiamo un errore, una battuta, uno sconforto, ricordare alle persone che siamo chiamati a un bene maggiore la Resurrezione e che qui siamo solo di passaggio.
Molte persone fanno una grande opera di evangelizzazione su Facebook condividendo una gran mole di link, questa è una cosa bella, io stesso ho due pagine su Facebook L'amore di Gesù e Maria Trionfa sempre e La nostra sorellina Agata, Dobbiamo però accompagnare il tutto dalle opere, anche nella vita di tutti i giorni, il Signore si predicava ma sopratutto operava e non parlo solo di miracoli ma di gesti, di aiuti, di "camminate".
L'evangelizzazione non tocca solo ai missionari o ai "santi" ma anche a noi, perché anche noi siamo chiamati a essere santi, solo così potremo dire che abbiamo fatto fruttificare il nostro "talento" diversamente lo avremo sotterrato e il risultato di questa "paura" lo avete visto.
Non dobbiamo peccare quindi di omissione (forse il peccato più grave e diffuso), sotterrando il vangelo, non dobbiamo essere così presi dalla paura di fare peccati tanto da dimenticarci di operare il bene che il Signore ci chiede di fare, altrimenti tutto sarà vano, avremo sotterrato il nostro talento.
Il Signore un giorno ci chiamerà, potrà essere tra cento anni o tra cinque minuti, cosa diremo quando ci chiederà conto del nostro talento ?

Sia Lodato Gesù Cristo.
Sant'Agata prega per noi.

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici