lunedì 19 gennaio 2015

La lunga corsa - preghiera libera

E' notte fuori eppure non ho mai smesso di credere che il sole esiste ancora
C'è freddo fuori eppure non ho mai smesso di pensare che posso riscaldarmi
C'è tanto odio fuori eppure sono amato e amo tantissime persone
Fuori c'è gente che sta male e gente che si prende cura di loro
C'è gente disperata e gente che spera
Ci sono persone che soffrono e persone che consolano
C'è la guerra, c'è la pace.
Signore fa che io possa sempre guardare le cose dal lato giusto, che nulla abbia il potere di demoralizzarmi, che io abbia sempre la facoltà di scegliere da che parte stare e di vedere sempre quella giusta.
La terra gira, e tutto un giorno sarà passato, la vita passa, i beni materiali passano, i litigi passano e passa anche il potere, ma l'amore... quello non passa mai perché proviene da te e con esso la sapienza di chi è illuminato dal tuo Santo Spirito.
Signore tu che mi guardi dalla croce, tu che soccorri me nelle ingiustizie, tu che mi accarezzi quando pentito vengo a chiederti perdono, tu che mi accogli, tu che mi ammonisci, tu che amabilmente mi doni la forza di ricominciare, Signore a te chiedo forza e pace perché la pace sia la mia forza e la forza sia la mia pace e tutto ciò sia chiave di paradiso.
Fa che nei miei occhi la gente veda te, in ogni forma, in ogni colore, in ogni emozione, in ogni parola, in ogni azione io sia te.
Fa che io viva per te, fa che io muoia per te, fa che io mi completi in te, che io mi sciolga in te, illuminami Signore perché senza di te sono una marionetta senza fili, senza di te sono inutile.
Io vivo di te.
Un giorno questa corsa sarà finita, sarò arrivato dove sono arrivati chi ha corso prima di me, dove arriverà chi correrà dopo di me, quale sarà il mio traguardo se non riposare in te ?
Ma ora, Signore fa che non smetta mai di correre, che non mi senta stanco, che non perda la speranza di arrivare, che io non torni mai indietro perché se ciò dovesse accadere non ti vedrei mai e la mia esistenza sarebbe fallita.
Signore che io possa riposare in te, che io possa amare con te, per te, in te... è questo quello che desidero, è questo quello che voglio, è questo quello che bramo.. prima ancora che io nascessi, anche quando tu già mi pensavi la mia anima ti desiderava... ti amava...
Signore io mi affido a te, spero in te, nelle tue mani affido il mio Spirito, in te non rimarrò deluso e con te vivrò in eterno.
Vieni presto Signore Gesù... vieni presto...

Ringrazio La nostra sorellina Agata per l'ispirazione

Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici