sabato 29 ottobre 2016

Lungo la strada dei ricordi - Il sogno lucido.

Attraversavo lento la strada dei ricordi.
Alla mia destra tutte le esperienze fatte,
Alla mia sinistra tutti i rimpianti,
Dietro di me le occasioni avute,
Davanti il mio futuro,
Camminavo e vicino a me avevo tanta gente
Ognuno preso dai suoi guai,
Chi mi stringeva la mano
Chi mi sosteneva
Chi mi spingeva e chi cercava di farmi cadere
C’era chi provava ad accoltellarmi e chi si parava col suo corpo.

Un anima di un amica, mi ha spinto, mi ha fatto cadere
Mi sono arrabbiato con lei, l’ho scacciata, le ho chiesto “perché ?, perché lo hai fatto ?”
Lei piangeva, non ho voluto ascoltarla
Non ho voluto capire che mi aveva spinto perché qualcuno mi stava pugnalando.
Mi ha spostato, mi ha salvato la vita.

Poi c’era la folla, chi mi acclamava e chi mi buttava i pomodori, quanto male facevano.
Camminavo più veloce per arrivavo prima al traguardo.

C’erano le nuvole, non vedevo il sole, erano nuvole bianche ed esclamavo “Dove sei o mio Signore ?”

“Sono vicino a te, rispondeva un povero mendicante travestito da amico che aveva bisogno”
“Sono stanco Signore, fammi riposare”
“Il tuo riposo è nell’amore”
“Il tuo riposo è nell’operare”
“Sei qui per questo e questo capirai, instancabile ricercatore”

“Oh non mi interessano i trofei umani ma solo l’amore della mai sorellina”
“La tua sorellina sono io, ti sorrido quando entri in chiesa, ti mando un messaggio tramite Whatsapp , sono quell’immagine che trovi su Google, sono quella canzone che ti emoziona, sono quel ricordo che ti fa star bene, sono io l’amore che cerchi, instancabilmente”

E mentre la vita scorreva, i ricordi si accumulavano, io continuavo a capire che non dovevo stancarmi di cercare, di capire, di offrire, di gioire.

La gente mi acclamava.
La gente mi criticava.
La gente mi faceva ridere.
La gente mi faceva piangere.

E le nuvole bianche erano già passate.
E il sole era venuto di nuovo.

Un nuovo giorno.
Una nuova Alba.

L’amore non è mai finito, a ogni battito di cuore egli era con me.
Lungo la vita, oltre la strada dei ricordi.


Translate

Vi presento Agata

Consiglialo agli amici